Come hardsubbare

Dato che tutte le nostre release sono softsub e molti utenti vorrebbero caricare e/o avere la possibilità di guardare i nostri episodi su siti di streaming, ho pensato che una guida sull’argomento potrebbe rivelarsi molto utile e interessante.
La posto qui di seguito.

Software Necessario

Avisynth (a 32 bit)
Aegisub
FFmpegSource (vanilla se avete un single core, ffmpeg-mt se dual o quad, evitate stranezze o 64bit)
AvsPmod (consigliato ma non necessario)
MKVToolnix
MKVExtractGUI-2
Questo zip
x264 compilato da JEEB (scaricata una versione a 32bit patchata)

Installazione

Installate normalmente Avisynth, Aegisub, MKVToolnix, preferibilmente in quest’ordine (iniziate da Avisynth), estraete AvsPmod in una sua cartella (non ha installer).
Per quanto riguarda FFmpegSource estraete l’archivio nella cartella plugins di Avisynth, nel mio caso “C:\Program Files (x86)\AviSynth 2.5\plugins”.
MKVExtractGUI-2 invece dovete estrarlo nella cartella di mkvtoolnix, nel mio caso “C:\Program Files (x86)\MKVtoolnix”.
Infine andate nella cartella csri di Aegisub, nel mio caso “C:\Program Files (x86)\Aegisub\csri” e copiate il file VSFilter-Aegisub.dll nela cartella plugins di Avisynth, esattamente come avete fatto per FFmpegSource.
Per x264 e per hardsubencode.zip vedremo successivamente.

Scaricare lo zip

Scaricate lo zip relativo all’episodio dal link “File” presente in ogni nostro rilascio.
All’interno di questo zip troverete sempre una o più tracce di sub in .ass (in questo caso prendete la principale, lasciate stare quella di commento), un file dei capitoli, i Font usati e nel caso di encoding VFR i timecode v1 (il file dall’estensione .vfr.txt).
Estraete il tutto in una nuova cartella, e usatela come cartella di lavoro.
Prima di partire installate i Font appena estratti, se non lo farete rischierete di aver un typeset sbagliato.

Aprire il video

avspmod1

Cliccate sull’immagine per averla a grandezza naturale.
In ogni caso come vedete dall’immagine dovete aprire AvsPmod e caricare il file video del fansub attraverso uno script avisynth, usando il comando FFVideoSource(“*PercorsoFile*”).
Nel caso di video VFR dovete anche aggiungere la seconda linea (nel caso di video non VFR io vi sconsiglio di metterla, anche se nel 99.99% dei casi non cambierebbe nulla).
Per vedere se tutto funziona potete poi cliccare il triangolino in basso a sinistra, in questo modo caricherete il video, nel caso di video normale vedrete il video così com’è, nel caso di video VFR la lunghezza totale di quello che state caricando non corrisponderà con quella riportata dal vostro player (in questo caso vedete la durata di Kuragehime 4 come 23 minuti e 1 secondo, il normale video VFR in realtà ne dura 22 e 59.
Una volta che tutto funziona salvate il tutto in un file hardsub.avs (salvato nella stessa cartella che avete creato all’inizio).

Aggiustamento Timing Sottotitoli (solo VFR)

aegisub

Cliccate di nuovo sull’immagine per averla a grandezza naturale.
Adesso, nel caso abbiate un video VFR, dovete trasformarlo in modo tale che sia compatibile con lo script che avete appena creato al punto precedente.
Per prima cosa aprite il file .ass di sottotitoli con aegisub (se vi chiede di caricare qualcosa ditegli di no), quindi fate Video->Open Video e caricate il file sub.avs creato al punto precedente.
Se provate a cliccare due volte su una delle linee del fansub (ad esempio il titolo) vedrete che sottotitoli e video non sono giustamente sincronizzati.
Caricate ora il file di timecode contenuto nello zip attraverso Video->Open Timecodes File.
Se provate ora la sincronizzazione tra sottotitoli e video è ritornata come deve essere, inoltre la lunghezza del file video nella timeline è quella corretta (nel nostro caso 22 e 59).
A questo punto dovete fare File->Export Subtitles e selezionare Transform Framerate, come potete anche vedere dallo screenshot.
Esportate salvando un nuovo file .ass, per assicurarvi di riconoscerlo chiamatelo sub.ass e mettetelo sempre nella solita cartella.
Se per caso voleste togliere i nostri credits e aggiungere i vostri fatelo durante questo passaggio in Aegisub!

Caricamento sottotitoli nel video

Se avete un video VFR e avete seguito il punto punto precedente dovreste trovarvi un file sub.ass nella cartella, nel caso non abbiate un video VFR e non abbiate fatto il passaggio sopra rinominate il file di sottotitoli incluso nello zip in sub.ass.

avspmod2

Cliccate sempre sull’immagine per averla a grandezza naturale.
Riaprite il vostro file hardsub.avs con AvsPmod, e aggiungete la riga TextSub(“PercorsoFileSub.ass”).
Controllate nella preview che tutto sia a posto e i sottotitoli siano sincronizzati, infine salvate.

Demuxing dell’audio

mkvextract

Eseguite MKVExtractGui-2 (cliccate sul .exe), selezionate il file video che state hardsubbando.
Spuntate solo la casella relativa alla traccia audio (sarà praticamente sempre Track 2), come Output Dir selezionate la cartella di lavoro, se già il file video era presenta nella cartella di lavoro (buona idea), dovrebbe venire selezionata da solo.
Infine cliccate su Extract, a questo punto il programma creerà un file audio dal nome “*nomefilevideo*_track2.aac”, rinominatelo in audio.aac.

Encoding e tocchi finali

A questo punto se state facendo un hardsub di un video non VFR dovreste avere, tra gli altri file, hardsub.avs, sub.ass, audio.aac e audio.aac.
Nel caso di VFR oltre a questi dovreste avere un file *.vfr.txt, rinominatelo in timecode.txt.
A questo punto prendete i due archivi, quello di x264 e quello dello zip hardsubencode.zip, estraeteli entrambi nella cartella di lavoro.
Dovreste quindi avere 3 ulteriori file, x264.exe, encode.bat ed encodevfr.bat.

x264

Nel caso di video non VFR fate partire encode.bat, nel caso di video VFR fate partire encodevfr.bat.
Il risultato dovrebbe essere un file hardsub.mp4 hardsubbato e generalmente compatibile con console/lettori da tavolo avanzati/ecc ecc.
Rinominatelo a piacimento.
Avete finito, godetevi il frutto del vostro lavoro ^^

N.B. Questo ultimo passaggio è il più customizzabile, se ve ne intendete un po’ giocate pure con i parametri di x264, io ne ho messi alcuni che dovrebbero mantenere la qualità originaria senza generare file troppo grossi e senza impiegare un tempo esagerato.