Star Driver ep1

Star Driver: Kagayaki no Takuto

A sud del Giappone, si trova una lussureggiante isola verde chiamata Southern Cross. Una notte, un ragazzo di nome Tsunashi Takuto giunge sulla riva dell’isola. Dopo aver nuotato dalla terraferma da solo, questo ragazzo si iscrive alle superiori nella scuola dell’isola, la Southern Cross High School.
Con la sua personalità brillante e positiva inizia a fare amicizia con vari studenti nella scuola, tra cui Agemaki Wako e Shindou Sugata. Ma questa scuola nasconde un segreto profondo: ci sono giganti addormentati nascosti sottoterra, chiamati “Cybodies”.
Ci sono circa 20 di questi giganti, e costituiscono solo alcuni dei segreti tenuti da tutti sull’isola: gli oscuri movimenti della misteriosa organizzazione conosciuta come “Brigata della Croce di Stelle Scintillanti”. Le canzoni delle Sacerdotesse. E anche Takuto stesso giungerà presto ad abbracciare un grande segreto…
Questa isola nei territori meridionali circondata dal mare blu e dal cielo azzurro è il palcoscenico sul quale l’apprezzamento della gioventù, colmo d’amore, sogni e amicizie, avrà inizio.

Episodio 1: Fighetto Galattico


Dettagli
Sorgente video: Elitist Fags TS
Caratteristiche Video: H264 – 1280×720
Caratteristiche Audio: AAC LC
Container: Matroska
Sottotitoli: 2 Softsub in ASS (traduzione e traduzione + commenti)
Dimensioni: 330.826.179 byte
CRC:
C7AF7F52
Ringraziamenti: [gg] per typeset, timing e versione inglese di partenza, Garion-Oh per la preziosa consulenza sul fighetto.

Scaricate la v2

Precisazioni

– Mettiamo a disposizione sia il torrent dell’episodio sia un file contenente Font, Sottotitoli e Capitoli, prendeteli pure e fateci quello che volete, noi non potremmo impedirvelo in ogni caso, l’unica gentilezza che posso chiedervi è di creditare almeno i traduttori, che stanno compiendo veramente un lavoro fantastico e meritano tutto il rispetto.
– Per commenti al fansub vi chiederei gentilmente di utilizzare luoghi in cui è presente un membro dello staff, non siamo interessati alle diatribe e alleanze dei vari fansub e dei luoghi dove queste stesse si consumano, se avete commenti da fare fateli dove noi possiamo leggerli, siamo interessati e se si riveleranno fondati avrete la nostra gratitudine (magari una v2, o per lo meno una patch).
– Non siamo interessati a discutere di hardsub o karaoke, per quanto mi riguarda (Chibi Goku) non li concepisco e se troverete un fansub Pluschan che li contiene, be’, io non ci avrò lavorato sopra, e allo stesso modo non mi troverete mai nei credits, in ogni caso sarei colpevole di tutti i problemi generali al di là della traduzione.

4 thoughts on “Star Driver ep1”

    1. Ahahahaha!! Come mai quest’idea folle di buttarsi sui fansub proprio con la serie più fabulous degli ultimi anni? XD

      Anyway, il lavoro mi è sembrato molto buono. Un appunto sulla traduzione: perché avete tradotto stage con palcoscenico? Io avrei optato per stadio/passaggio/fase. Se ci troviamo di fronte ad un anime di Enokido è probabile che ci sia un po’ di sottotesto metaforico. In questo senso la fase successiva in cui è entrato Takuto sarebbe l’adolescenza.

      Poi magari ad Enokido qui non fregava nulla di allegorie e simbolismi, in quanto voleva solo trollare alla grande per superare pure Oblivion, nel qual caso il discorso non ha molto senso. XD

      1. Ottimo appunto, a memoria mi pare che nelle produzioni giapponesi abbia sempre sentito stage usato nel senso di palcoscenico, ovvero finalmente sono arrivato al mio nuovo palcoscenico (dove godermi appieno la giovinezza), Southern Cross Island.
        Poi giro la domanda agli altri e ci riflettiamo un po’ su.

        Grazie per il commento!
        E se vuoi entrare nel gruppo per offrire un paio di occhi e qualche riflessioni snob sei il benvenuto, basta che mi fai un fischio.
        The more the merrier.

      2. L’appunto è interessante, ma posso dire che palcoscenico è la scelta adeguata.

        Le parole inglesi usate nella lingua giapponese non vanno intese come le parole inglesi. Possono, non sempre, avere gli stessi significati, ma sono parole accettate dalla lingua giapponese con un significato loro, a volte distante dall’originale. Il giapponese suteeji, nel suo uso giapponese, non può recare il senso di passaggio o fase, indica necessariamente il palcoscenico.

        Tuttavia, è probabile che il senso per Enokido possa esserci, dopotutto di giovinezza l’anime sembra volerne parlare. Ma mi sento di assicurare che, linguisticamente parlando, Takuto intenta un palcoscenico.

Comments are closed.